martes, 7 de junio de 2016

Cosa fu veramente il diaconato femminile?

Cosa fu veramente il diaconato femminile?
Oggi si parla molto di un possibile ripristino del diaconato femminile. Ma cosa fu veramente questo diaconato alle origini della Chiesa? Scoprilo in questo saggio di Maria Bianca Graziosi "Un vescovo e una donna" sul rapporto fra la diaconessa Olimpia e san Giovanni Crisostomo nella Costantinopoli del IV sec.
Autrice: Maria Bianca Graziosi
Sottotitolo: San Giovanni Crisostomo e la diaconessa Olimpia nella Costantinopoli del IV secolo
Editore: Fede & Cultura
ISBN: 978-88-6409-335-2
eBook ISBN: 978-88-6409-379-6
 
Un rapporto di alta spiritualità fondato su una totale identità di vedute e sulla comunione ecclesiale, pur nella lontananza e nella persecuzione: questa fu la profonda amicizia tra San Giovanni Crisostomo e la diaconessa Olimpia nella Costantinopoli del IV secolo, caratterizzata da forti ferventi politici e da deleterie connivenze tra il potere imperiale e quello ecclesiastico. L’amore a Cristo e alla sua Chiesa li unì nel comune impegno e rese loro possibile combattere con coraggio la buona battaglia, accettandone le conseguenze con santa rassegnazione. Questo volume, dedicato alle Lettere a Olimpia, mette in luce le sfumature di una sincera e calda amicizia tra due personaggi della Chiesa delle origini, che la lontananza dell’esilio ha rafforzato e svelato nella sua salda base spirituale.
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
ATTENZIONE: L'incontro con don Ugo Borghello di presentazione del libro Il male più grande si terrà a Verona lunedì 13 giugno alle ore 18,30 in via G. Marconi 60A presso la sede di Fede & Cultura nella Libreria l'isola del Tesoro. Aperitivo alla fine dell'incontro!

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada